Mourinho. Tutte Le Sfide, Le Lotte E I Successi Dello Special One

TITOLO : MOURINHO. TUTTE LE SFIDE, LE LOTTE E I SUCCESSI DELLO SPECIAL ONE

AUTORE: Robert Beasley

EDITORE: BUR

ANNO PUBBLICAZIONE: 2021

PREZZO : 16 euro

PAGINE : 368

Robert Beasley sfrutta lo stretto rapporto con José Mourinho per realizzare un libro che regala molti dettagli sulle esperienze inglesi del tecnico portoghese, alcuni dei quali inaspettati e per molti versi sorprendenti.

Per molti versi il libro attrae per come fa luce sui comportamenti di un personaggio come Mourinho lontano dalle telecamere, con l’autore che ne mette in luce una personalità ed un’attitudine diverse, sfruttando con maestria la fitta corrispondenza avuta con lo Special One, a riprova di un vero rapporto di amicizia. Sotto questo punto di vista il “dietro le quinte” raccontato da Beasley è davvero accattivante, evidenziando prassi, atteggiamenti e relazioni personali che non possono far meno di sbalordire, spingendo ad interrogarsi su quello che poi viene trasmesso a livello formale al pubblico. Il rapporto tra l’autore e il portoghese cresce nel tempo e si rafforza, con Beasley che vincola la sua eccellente e prestigiosa carriera giornalistica agli spunti ed alle soffiate offerti da un ciarliero e spontaneo Mourinho: alcune indiscrezioni e rivelazioni sono davvero clamorose, permettendo il lettore di rivedere la propria opinioni su scelte e dichiarazioni del tecnico portoghese.

Fino a che è sfruttato questo rapporto privilegiato il libro è travolgente per la particolarità dei contenuti, ma poi perde molto quando l’autore non ne beneficia più, finendo per fornire descrizioni convenzionali di periodi come quelli trascorsi al Porto, all’Inter ed anche al Tottenham.  A partire dal suo arrivo al Chelsea fino grosso modo all’esperienza al Manchester si apprezza il canale preferenziale instaurato con Mourinho e si legge qualcosa di non convenzionale, ma nelle altre esperienze tale rapporto sembra bloccarsi, facendo venir meno la “specialità” di buona parte del libro.

Se lo scopo del libro è quello di essere una biografia sì Mourinho allora è a mio avviso carente in molti passaggi della sua carriera. Viceversa se l’obiettivo è quello di focalizzarsi su una parte significativa della vita/carriera del tecnico o portoghese allora la lettura diventa di grande interesse, fermo restando le parti dozzinali che non rientrano in questo focus.

In estrema sintesi, poste dette premesse, il libro merita per l’esclusività di certi particolari che permettono di conoscere da un’ottica diversa un personaggio di grande fascino del calcio recente, nonché un ambito per lo più sconosciuto dello stesso.

Giovanni Fasani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: