Storia D’Italia, Del Calcio E Della Nazionale

TITOLO : STORIA D’ITALIA, DEL CALCIO E DELLA NAZIONALE

AUTORE: Mauro Grimaldi

EDITORE: DFG Lab

ANNO PUBBLICAZIONE: 2020

PREZZO : 14,50 euro

PAGINE : 336

La storia italiana è strettamente connessa a quella del calcio, con quest’ultima che evidenzia i cambiamenti politici e sociali ed in certi casi ne influenza il corso.

È questo che emerge dal lavoro di Mauro Grimaldi, autore di prestigio che sfrutta un lavoro copioso lavoro di ricerca per raccontare appunto un secolo di storia italica, combinando con apprezzabile sintesi ed accurati riferimenti un’ottica generale con quella sportiva.

Il libro, pur entrando nel dettaglio di tematiche e avvenimenti complessi, scorre via senza inutili appesantimenti e con uno stile che rende la lettura accattivante; l’autore focalizza l’attenzione sui personaggi e sugli avvenimenti più significativi, dando agli stessi una connotazione completa e frutto di un’estrema competenza.

A livello personale ho apprezzato il giusto merito attribuito alla scuola scozzese nella fase pionieristica del calcio, quale ambito per future elucubrazioni tattiche. Allo stesso tempo è lodevole la “riabilitazione” della figura di Augusto Rangone, apripista per il lavoro successivo di Vittorio Pozzo. Quest’ultimo è una ovvia primaria figura del libro, ottimamente raccontato anche dalle sue dichiarazioni e dai suoi articoli; il commissario tecnico è davvero un personaggio fondamentale per la nostra storia calcistica, per le vittorie ottenute (ben ricostruire e deregoliate) e per il poco felice compito di riconoscere i giocatori del Grande Torino dopo la sciagura di Superga (atto finale di questo libro).

Il libro rappresenta un preciso e fedele riassunto della storia italiana, dall’unita d’Italia al secondo dopo guerra, con il merito di focalizzarsi su quelle fase decisive per l’evoluzione del nostro paese, con il pregio di regalare aneddotti ed approfondimenti di carettere calcistico.

È indubbiamente un’opera che farà la felicità di chi ama la storia del calcio, nonché di chi crede giustamente che il calcio sia strettamente connesso al suo tessuto sociopolitico , finendo per essere molto più di uno sport. Anche nei primi cent’anni di Italia unita.

Giovanni Fasani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: