Maradona

F1569B94-016C-42C2-AFCF-157ACE1E5A5D

TITOLO : MARADONA

AUTORE: Jimmy Burns

EDITORE: BUR – Biblioteca Univ. Rizzoli

ANNO PUBBLICAZIONE: 1996 (ed. italiana 2020).

PREZZO : 15 euro

PAGINE : 328

In un libro uscito nel 1996 Jimmy Burns ripercorre la vita di Diego Armando Maradona, con un’analisi che va davvero nelle pieghe (o piaghe) di un’esistenza senza compromessi, dove i problemi fuori dal campo fanno da contraltare alla sublime arte calcistica.

Dalle origini dei suoi genitori alla sua aiutale vita da quasi sessantenne il libro scorre veloce con una narrazione cruda e vera, dove gli aneddoti più o meno noto di susseguono continuamente. Sono i dettagli talvota scabrosi e incredibile che realmente soprendono il lettore, conscio di trovarsi di fronte ad una pubblicazione senza precedenti e ben lontana dal voler fornire un’immagine positiva o politicamente corretta del protagonista.

Sembra quasi che Burns fosse presente quando descrive momenti intimi di Maradona, mettendo in luce un lavoro di ricerca, ricostruzione e raccolta dati di altissimo livello, tali da creare nell’autore una sorta di ossessione (vedi la prefazione). Per questo è entrato da subito in polemica con il protagonista, soprattuto per le tante testimonianze raccolte da persone a lui molto vicini e concernenti i suoi lati più oscuri.

L’autore non omette niente della vita di Diego, addentrandosi nelle questioni della cocaina, dei tradimenti, delle questioni famigliari e dei suoi rapporti con la malavita, ponendo anche l’accento su come sia diventato uno strumento in mano a politici, approfittatori sociali e dirigenti senza scrupoli. Emerge in tal senso il contrasto tra un Maradona perso nel suo edonismno sfrenato e l’ingenuo argentino sfruttato e magari ingannato quale macchina da soldi con pochi precedenti.

Nella sua ricerca Burns non tralascia anche il Mondiale del 1978, dove politica e doping hanno contato più del lato tecnico, nel quale un giovane Maradona viene escluso da Menotti (particolare e forte il rapporto tra i due più volte emerso nella lettura).

C’è molto più extra calcio che pallone nel libro, con un a Maradona visto come un Dio, però debole e volubile, in difficoltà ad avere una vita normale come a Villa Fiorito, con il tracollo personale ed emotivo quale epilogo della carriera.

Estremamente interessante il suo rapporto con gli agenti, Cyterszpiler e Coppola, l’uno all’opposto dell’altro in termini di valori, ma accomunati dalla tendenza ad assecondare ogni capriccio o idea di un Maradona sempre più fuori controllo.

Calcisticamente sono i Mondiali del 1986 e del 1994 gli estremi della carriera di Maradona, dove raggiunge nel primo l’apice assoluto e dove affonda sotto tutti i punti di vista nel secondo. Certosina e completa la ricostruzione dell’episosio si doping del torneo statuinitente, dove viene ripercorsa ogni situazione e indentificato ogni personaggio protagonista della vicenda, anche al netto di ogni possibile voce di complotto.

Ottimo anche il resoconto del torneo del 1990, dove non mancano intrighi e polemiche (a livello personale ravviso la mancanza dell’episodio della scommessa con il portiere Ivkovic).

Immancabile un completo resoconto sul suo rapporto con Napoli, un amore-odio che va di pari passo con le vicende personali dell’argentino, venerato come un Dio, ma abbandonato quasi ripudiato per tanti versi nel 1991. Anche in questo contesto emerge un ritratto di un uomo per il quale tutto è “bianco o nero”, per il quale non ci sono mezze misure.

L’edizione italiana vede un aggiornamento sulle ultime cose de del Pibe de Oro, impegnato nella sua professione di allenatore (Mondiale 2010 su tutte). Significativa ed emozionante la prte rigaurdante il suo rapporto con Messi, con un fondamentale momento di confronto sulla tecnica del calcio di punizione, fondamentale per l’evoluzione del fenomeno del Barça.

Da leggere assolutamente.

Giovanni Fasani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: